Caissa Italia Editore. Casa editrice specializzata in libri di scacchi e di linguistica
Prezzi ridotti! A corto di tempo.

A corto di tempo.

Pubblicata tra il 1990 e il 2006 su l’Italia Scacchistica, Zeitnot era l’appuntamento mensile con la provocazione, la polemica, il riferimento colto, la posizione controcorrente, la difesa dei deboli, l’oscuro presagio - e perché no, lo sproloquio.

Non tutto era sempre esatto o condivisibile. Mai però la penna di Bolmida si è inchinata alla banalità - o come direbbe lui, al guadagno di un pedone.

Maggiori dettagli

Prezzo IVA inclusa

€ 12,35

-5%

€ 13,00

Voto medio: 4/5
su 1 voto(i) Leggi le recensioni
Aggiungi una recensione
  •  Spedizione sempre gratuita
  •  Aiuta l'editoria e acquista direttamente dall'editore
  •  Pagamento sicuro con carta di credito

Autore

Se mai è possibile definire elzeviro una qualsiasi rubrica a tema scacchistico, questa deve essere Zeitnot di Carlo Bolmida. 

Pubblicata tra il 1990 e il 2006 su l’Italia Scacchistica, Zeitnot era l’appuntamento mensile con la provocazione, la polemica, il riferimento colto, la posizione controcorrente, la difesa dei deboli, l’oscuro presagio - e perché no, lo sproloquio. 

Non tutto era sempre esatto, non tutto sempre condivisibile. Mai però la penna di Bolmida si è inchinata alla banalità - o come direbbe lui, al guadagno di un misero pedone. E allora avanti, a forza di colpi di scena e di spettacolari sacrifici.

Sotto la lente della storia, i pezzi di Bolmida – qui raccolti in numero di 101 - mantengono intatto il loro fascino e, in massima parte, la loro attualità. Perché le voci fuori 
dal coro hanno sempre qualcosa di interessante da dire.

=======================

Nei vent’anni in cui sono stato direttore (ed editore) de L’Italia Scacchistica, mai ho trovato articoli che abbiano suscitato tante discussioni – in positivo e in negativo – come Zeitnot di Carlo Bolmida. Sono quasi giunto a credere che ricevendo la rivista i Lettori andassero per prima cosa a vedere quale era l’argomento trattato da Zeitnot. E poi, se il caso, lettere di plauso o di protesta o di rettifica...

Lo stile di Zeitnot era tagliente, ironico, sarcastico, contestatore, ma comunque brillante, e rispecchiava perfettamente l’Autore, come sa chi lo ha conosciuto di persona.

[dalla prefazione di Adolivio Capece]

  • Anno di pubblicazione: 2015
  • Pagine: 144+8
  • Formato: 13,3x21 cm
  • Rilegatura: brossura cucita
  • Dorso: 9 mm
  • Peso: 220 gm
  • ISBN: 978-88-6729-030-7
  • Lingua originale: Italiano
  • Altre informazioni: inserto fotografico a colori 8 pagine
Recensioni dei nostri clienti
4/5
Da
il  10 Ott. 2016

Per i ritagli di tempo
Un libretto simpatico da portare con sé in ogni situazione, magari dove c'è da aspettare, ad esempio dal barbiere, dal medico, ecc ... Una lettura divertente ma a tratti profonda e non priva di approfondimenti, per non separarsi dalla propria passione scacchistica.
Ha acquistato: A corto di tempo.
Segnalare un abuso


12 altri prodotti della stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: