Caissa Italia Editore. Casa editrice specializzata in libri di scacchi e di linguistica

Leningrado/Mosca 1941

Il libro è il resoconto dei torneo chiuso a girone quadruplo tra i primi sei classificati del XII Campionato URSS, ed è stato salutato dalla critica come una delle migliori opere analitiche di tutti i tempi, perfino a prova di computer. 

Contiene un saggio sul finale di torre contro torre e pedoni ‘f’ e ‘h’ ancora oggi insuperato per chiarezza espositiva.

Maggiori dettagli

€ 27,00

Autore

Nel 1940, tra lo stupore generale, Botvinnik manca clamorosamente l’appuntamento con il torneo più forte del mondo, il Campionato Sovietico. Davanti a lui finiscono in quattro: Smyslov e Keres, ma soprattutto Bondarevskij e Lilienthal, i due vincitori ex-aequo a sorpresa.

Sin da subito, Botvinnik manifesterà insofferenza per questo risultato, attribuendolo alla casualità di un torneo a girone singoli.

Per il 1941, il Patriarca non vuole correre rischi e invoca un torneo chiuso a girone quadruplo tra i primi sei classificati del XII Campionato URSS. I risultati daranno ragione al futuro Campione del mondo che vince di prepotenza con 2,5 punti di vantaggio sul secondo.
Il libro è il resoconto dei suoi sforzi, ed è stato salutato dalla critica come una delle migliori opere analitiche di tutti i tempi, perfino a prova di computer. Il saggio conclusivo sul finale di torre contro torre e pedoni ‘f’ e ‘h’ è ancora oggi insuperato per chiarezza espositiva.
 

  • Peso: : 300 gr.
  • Tipo di edizione: : brossura
  • Traduttori: : Roberto Allievi
  • Pagine: : 160
  • Anno di pubblicazione: : 2012
  • Formato: : 17x24 cm.
  • Lingua originale: : Russo
  • ISBN: 978-88-6729-002-4
Recensioni dei nostri clienti

"Leningrado/Mosca 1941" non è stato ancora recensito.

Aggiungi la prima recensione !

12 altri prodotti della stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: